Prime Visioni: Muppets Most Wanted


20140412-212346.jpg

Capita che, ogni tanto, me ne vado al cinema con la Saruccia.
Poi, certo, non li recensisco quasi mai…perché me ne dimentico (anche se magari ho ancora i post in bozza e loro, nel frattempo, sono usciti in DVD e hanno avuto anche un paio di passaggi in tv…).
Stavolta mi sono ripromessa di portare a termine la recensione.
Ed eccomi qui.
Nemmeno con tutto questo ritardo, dal momento che il film è uscito il 28 marzo.
E pensare che io l’ho visto anche in anteprima il 23…
Che, una precisa, avrebbe preso la palla al balzo…ma io sono io e quindi ciao.
Ma parliamo del film.

Continua a leggere

About these ads

Respirando


20140409-141206.jpg

Negli ultimi mesi la mia vita si è più o meno adeguata al clima britannico.
E dal momento che l’inverno che ci siamo da poco lasciati alle spalle è stato caratterizzato da pioggia costante, alluvioni in molte zone, vestiti perennemente bagnati e un’umidità di quelle allucinanti, ci vuole poco per immaginare da che periodo io stia riemergendo. Continua a leggere

In viaggio con Saruccia: almost ready!


20140218-144457.jpg

È tempo di half term break.
Ovvero, questa settimana la Saruccia mi fa compagnia a casa.
Fortunatamente, a differenza delle passate vacanze scolastiche, stavolta abbiamo un tre giorni di divertimento programmato.
Fuori Londra.
Ma in effetti fuori proprio dal Regno Unito.
Si parte domani.
Destinazione Disneyland Paris. Continua a leggere

In viaggio con Pi per il Terzo #ZebukDay


zbd1

Poco piu’ tre anni fa, dopo una delle nostre colorite e lunghissime riunioni virtuali di redazione, spunto’ fuori l’idea di festeggiare il primo compleanno di Zebuk in modo diverso dal solito.
Avevamo voglia di fare festa con piu’ persone possibili, ma senza allontanarci dallo scopo per il quale era nato il nostro blog: i libri e l’amore smisurato che nutriamo per loro.
E l’unica cosa che continuava a girare nelle nostre teste era il bookcrossing. Continua a leggere

Piano, Pianissimo…praticamente a piedi


friday post foto 1Ho passato gli ultimi mesi a raccogliere i pezzi di situazioni che iniziavano a starmi strette, a ragionare sul perché ero finita in quella specie di circolo vizioso dal quale non riuscivo proprio a sganciarmi.
Ho smesso di leggere libri (da ottobre ad oggi ne avrò terminati, forse, tre, e non era proprio accettabile, vi pare?), mi è passata la voglia di scrivere, creare e anche, lo confesso, la forza di prendermi cura di me stessa.
Beh, almeno per un mese e mezzo non ho avuto voglia di muovermi.
Sono stata ferma. Immobile.
Bloccata da una sorta di paralisi mentale ed emotiva che ha rischiato di prendere il sopravvento.
Ora non starò qui a tediarvi con il resoconto dettagliato dei miei drammi personali.
Vi basti sapere che sto meglio.
Cioè, i problemi ci sono ancora, in buona parte.
Ma li affronto e sto uscendo pian piano da quel guscio ovattato che mi sono costruita intorno negli ultimi mesi del 2013.
Erano almeno un paio di settimane che avevo voglia di tornare a scrivere in questo mio spazio che, ultimamente, ho trattato con così poco rispetto.
Solo che non sapevo bene da che parte incominciare.
Di cosa parlare. Continua a leggere

Ritorni


20131019-113400.jpg

Dice:

“Oh, ma che fine hai fatto?
Il blog non lo aggiorni più?”

Mi sono presa una pausa di riflessione…
No, piuttosto è mancanza di tempo, di voglia, anche di idee.
Il tutto mescolato sapientemente con il mare di contrattempi che la mia proverbiale {s}fortuna si diverte a regalarmi ad intervalli regolarissimi.
Ma eccomi.
Ci sono. Continua a leggere

Fermo Immagine


20130923-123349.jpg

Avere un blog un po’ ti condiziona la vita.
Nel senso che, una volta che l’hai creato poi ogni tanto devi scriverci qualcosa.

E il blog in fondo è come la vita: ci sono momenti che sei attiva e fai mille cose (e magari pubblichi qualunque cosa), altri in cui sei più riflessiva, ti prendi le tue pause e vai più lentamente.

Continua a leggere

La stagione dei nuovi inizi


nuovi inizi1Ah, settembre.
Ho scoperto di avere in comune con un sacco di blogger l’amore infinito per questo mese.
A me piace perché rappresenta la perfetta via di mezzo tra l’euforia estiva e la riflessione invernale.
Le giornate sono ancora sufficientemente lunghe e illuminate da renderti di buonumore.
Ma senza quelle temperature asfissianti.
Qui il pomeriggio e’ freddino (da giacchetta non da cappotto, chiariamo…).
E la natura inizia a preparare quell’esplosione di colori tipica dell’autunno. Continua a leggere

10 Minutes Craft: Washi Tape Desk Organizer


washi tape desk organizer 1Un paio di settimane fa, ha suonato il postino e mi ha consegnato un pacco che pesava un accidenti.
Appena ho visto il mittente ho capito:

I libri per il primo esame universitario.

Coccoloni a parte, ad un certo punto ho sistemato tutto l’occorrente in una postazione temporanea (urge una mini libreria solo per lo studio) e stavo per buttare la scatola di cartone quando, rigirandola tra le mani mi sono detta:

Cosa farebbe una real craft blogger? Continua a leggere

{DIS}Organizzati Cronici


postinternoaug2613Le giornate qui scorrono lente. Lentissime.
Una roba che rischio di essere doppiata dalle numerose lumache che vivono nel giardino condominiale.
In una frase: due palle cosmiche.
Il fatto è che in questo periodo sto cercando di dedicarmi alla messa in ordine della casa.
E non mi limito soltanto agli armadi e ai cassetti.
La cucina ha bisogno di una botta di vita. Continua a leggere